» » » OTOY svela OctaneRender 3

OTOY svela OctaneRender 3

Categoria: OTOY | Autore: beppeg4d | Data: 18 marzo 2015

OTOY svela OctaneRender 3

In OctaneRender 3, migliore GPU renderer al mondo pronto per la produzione, versatile formato multimediale Orbx per scene 3D precalcolate navigabili, OctaneRender Cloud per la prossima generazione di creazione e distribuzione di contenuti, e ancora più sostegno ad applicazioni di terze parti costituiscono il più grande aggiornamento mai realizzato da OTOY.

SAN JOSE, California -. 17 Marzo 2015 - L'azienda grafica-cloud, OTOY Inc., ha consegnato oggi il suo più grande aggiornamento mai realizzato per tutta la sua intera linea di prodotti con l'annuncio di OctaneRender 3, OctaneVR, servizi OctaneRender cloud, e il formato di file multimediale Orbx open source per piattaforme HTML5, VR e AR progettati per fornire agli artisti con la suite più versatile di tecnologie render possibili.

OctaneRender 3
OctaneRender 3 trasforma il miglior motore di rendering GPU production-ready del mondo in un colosso state-of-the-art VFX che comprende una vasta gamma di standard di settore emergente per il rendering GPU, come Open Shader Language (OpenSL) e OpenVDB per la simulazione di particelle, oltre all'introduzione di caratteristiche mai viste prima in nessun renderer di produzione, tra cui il volumetric light field e il microfacet displacement procedurale.

OctaneRender 3 supporta anche strumenti di baking dal vivo e non in linea per i motori di gioco come Unreal Engine 4 e Unity, e la pubblicazione facile con un solo click di scene precalcolate navigabili, supporti e contenuti cinematografici, authoring per HTML5, VR e AR, utilizzando i nodi scripting direttamente da applicazioni come 3DS Max, Maya e Adobe Photoshop.

OctaneRender 3 vanta una vasta gamma di nuove caratteristiche che lo rendono uno dei motori di render più maturi disponibili, pronto per la produzione:
• Rendering volumetrico: OctaneRender 3 supporta la capacità di renderizzare le particelle come nuvole, fumo, nebbia, e fuoco con densità variabile e introduce una nuova tipologia di primitiva nativa per volumi incredibilmente dettagliati con micro-displacement di superficie e le superfici necessarie per restituire i materiali naturali e biologici fotorealistici . È anche supportato il formato OpenVDB di Dreamworks per il rendering diretto di simulazioni di particelle.
• Supporto a Open Shader Language (OpenSL): Attraverso OpenSL, i creatori di contenuti hanno la capacità di costruire i propri materiali, texture procedurali e shader, approfittando di quello che sta rapidamente diventando uno standard di settore, pur mantenendo le prestazioni eccezionali di OctaneRender per cui è famoso.
• Supporto ad OpenCL: OctaneRender 3 sosterrà la più ampia gamma di processori possibili utilizzando OpenCL per girare su CPU Intel con supporto per geometria out-of-core, OpenCL FPGA e ASIC, e AMD GPU.
• Deep pixel rendering: OctaneRender 3 aggiunge il supporto al deep pixel rendering, oltre al collegamento live del DCC e applicazioni di compositing attraverso Octane plug-in per Zbrush di Pixologic e NUKE di Foundry. OctaneRender 3 sarà anche fornito di un plugin per Adobe Photoshop incorporato per gestire correttamente i file EXR multistrato e il supporto di live deep pixel layer composting in Photoshop. Gli artisti possono aprire, creare e salvare i file multimediali Orbx introdotti da OctaneRender 3, compresi light fields planari e volumetrici, direttamente all'interno di Adobe Photoshop.
• Live texture baking avanzato: Una caratteristica che è molto vantaggiosa per l'uso in motori di gioco in tempo reale, OctaneRender 3 supporta il precalcolo di texture unbiased su GPU (UV o volumetrico) di illuminazione globale, armoniche sferiche e campi luminosi 8D in Unreal Engine 4 e plugin Unity.
•Infinite mesh e dimensioni poligonali: OctaneRender 3 rimuove tutti i limiti sul numero massimo consentito di primitive e triangoli.
• Supporto FBX e PTEX: OctaneRender 3 supporta l'importazione di dati dal formato di file FBX di Autodesk e il formato file di texture Disney PTEX.
• Split render passes, controllo avanzato della riflessione per oggetto: OctaneRender 3 permette agli artisti di suddividere il rendering in passaggi di luce row e passaggi albedo, aggiunge riflessione a grana fine, ombre e illuminazione con controlli per oggetto o layer. Questi elementi possono essere realizzati anche nella esportazione, sia che si tratti di un campo di luce, scena VR o un filmato.
• Completamente configurabile: OctaneRender 3 offre un'interfaccia utente completamente configurabile, gizmo di trasformazione e finestre ancorabili.
• Nuove API plugin: Mentre le versioni precedenti di OctaneRender hanno il supporto per plugin LUA attraverso i nodi di scripting, OctaneRender 3 aggiunge il supporto a plugin C e API basate su LLVM in pacchetti Orbx.

OTOY inviterà utenti selezionati a partecipare alla versione alpha di OctaneRender 3 questa estate, con un rilascio completo previsto per la seconda metà di quest'anno.

ORBX Media Format
OctaneRender 3 introduce il formato multimediale Orbx. Il formato contenitore di file .ORBX è stato introdotto con OctaneRender 1.5 per consentire un solido scambio di scene, materiali, illuminazione e altro ancora, che possono essere importati in qualsiasi plugin OctaneRender supportato. Il nuovo formato multimediale Orbx svolge una funzione simile per l'output di rendering, oltre EXR, con il supporto per i filmati, audio, spectral render caching, light field caching, baked FBX caching, completamente compositabili oltre a metadati deep pixel, e controlli di scena navigabili, senza la necessità di sofisticati motori in tempo reale. OTOY crede che questo sarà un modello fondamentale di authoring per applicazioni VR e AR. Punti salienti del nuovo formato multimediale Orbx includono:
• File container primo del suo genere: Il formato multimediale Orbx è il primo del suo genere, contenente i dati pre-calcolati in forma di caching light field render per VR, AR e materiali portal, supporto di film e le texture audio come MP4 o HEVC per l'utilizzo nativo all'interno di OctaneRender come una texture o un procedurale, oltre alla memorizzazione di nodi timelines.
• Completamente navigabile:i file multimediali Orbx offrono il supporto alla visualizzazione web e mobile di contenuti interattivi e texture baking direttamente da un nodo di scena Octane, senza la necessità o la padronanza di motori di gioco in tempo reale. Gli artisti possono "cuocere" la scena 3D per cellulari, TV, VR, AR (light fields) e la riproduzione HTML5.
• Rendering Versatile: il formato media Orbx memorizza lo spectral film buffer permettendo agli artisti di mettere in pausa e riprendere il rendering dal disco.
• I piani per l'open source: OTOY intende rendere il formato multimediale Orbx open source. Sarà disponibile su GitHub quando OctaneRender 3 sarà uscito. Il formato funziona in JavaScript e LUA - non è necessario alcun codice nativo.
• Visualizzatore multimediale Orbx: la prima app che supporterà il formato Orbx sarà l'Orbx media Viewer. L'Orbx Media Player è già utilizzato per godersi in studio esperienze VR, come l'imminente Batman: The Animated Series progetto che OTOY sta costruendo con la Warner Bros., o live streaming di eventi VR come la [url=partita di hockey]partita di hockey[/url] che OTOY ha recentemente prodotto in collaborazione con la NHL. L'Orbx Media Player funziona con il Samsung GALAXY Gear VR, così come i telefoni Android-powered, tablet e set-top box, con il supporto per Microsoft HoloLens e HTML5 WebVR che arriverà dopo il lancio.

OctaneRender Cloud
In anteprima al SIGGRAPH 2014, OctaneRender Cloud di OTOY consentirà la creazione di contenuti cloud-based, nonché la capacità di rendering e di distribuzione di contenuti avanzati per completare l'implementazione di OctaneRender standalone. Le caratteristiche includono:
• La pari funzionalità con OctaneRender 3: OctaneRender Cloud è costruito sulla stessa base di codice di OctaneRender 3.
• Creare da qualsiasi luogo: Utilizzando desktop.otoy.com l'artista può godere di authoring live e la creazione di contenuti di OctaneRender in qualsiasi browser HTML5.
• Rendering Cloud-alimentato: orc.otoy.com permetterà la creazione di lavori illimitati, raggruppati in linea facilitando la creazione di scene Orbx per produrre immagini, animazioni, light fields, navigabile pre-calcolata per ArchVis, scene dettagliate e navigabili, esportazione completa di scene interattive, la creazione e la distribuzione per VR e AR, il tutto alimentato da Amazon Web Services, e dal cluster GPU proprietario di OTOY.
• Distribuzione di contenuti avanzata: OctaneRender Cloud permetterà il watermarking e l'autenticazione a pagamento per la distribuzione di contenuti commerciali web-based e la protezione IP di media creati in OctaneRender.
• Integrazione di app. X.IO: le applicazioni basate sul servizio X.IO App Streaming di OTOY saranno collegate a OctaneRender Cloud. Motore raytracing in tempo reale di OTOY, Brigade, sarà uno dei primi servizi sfruttando l'intera gamma di supporti Orbx esportati da OctaneRender, permettendo agli artisti di navigare le scene in modo dinamico, senza rumore, e in streaming da qualsiasi dispositivo.

OTOY inviterà utenti selezionati a partecipare alla versione beta di OctaneRender Cloud questa primavera con un ampliamento del programma durante l'estate.

Maggiore supporto per le applicazioni di terze parti
OctaneRender attualmente supporta 21 applicazioni di terze parti tramite plugins, consentendo, senza soluzione di continuità, il rendering unbiased nelle più popolari applicazioni grafiche 2D e 3D basato su GPU:
I Plugins OctaneRender precedentemente annunciati per NUKE di Foundry, Houdini di Side Effects Software e MotionBuilder di Autodesk sono attualmente in avanzata fase di beta pubblica e sono impostati per essere rilasciato a breve.
Plugin per Adobe After Effects e Adobe Photoshop seguiranno poco dopo, seguito da un plugin per Zbrush di Pixologic.





OTOY Inc.
OTOY Inc. è l'azienda decisiva per la grafica cloud, tecnologia pionieristica che sta ridefinendo la creazione di contenuti e la offre ai media e alle organizzazioni di intrattenimento in tutto il mondo. La tecnologia premio Oscar di OTOY è utilizzato da importanti studi di effetti visivi, artisti, animatori, designer, architetti e ingegneri, fornendo libertà creativa senza precedenti, nuovi livelli di realismo, e nuova economia nella creazione e distribuzione di contenuti alimentato dalla nube. Per ulteriori informazioni, visitare www.otoy.com.

Risorse aggiuntive:

Per saperne di più sul nuovo l'applicazione gratuita di authoring VR e AR OctaneVR leggi qui
Per saperne di più sul lavoro di OTOY con la Warner Bros. e la NHL su realtà virtuale e light field leggi qui.

OTOY: interventi collegati

  • OctaneRender 4™ è... 23 novembre 2018 OctaneRender 4™ è uscito oggi!

    Los Angeles, CA. – 21 Novembre, 2018 – OTOY, Inc. è orgogliosa di annunciare...

  • OctaneRender 4 è qui! 23 marzo 2018 Cia a tutti,

    Siamo orgogliosi di annunciare la prima presentazione pubblica di Octane 4.

    Il video introduttivo di Octane 4 di s...

  • Nuova licenza a Sottoscrizione... 7 gennaio 2017 Per fornire l'accesso alle ultime versioni del software Octane a tutti gli studenti e piccoli studi - Otoy ha rilasciato un servizio a basso cost...

a cura di:

grafica:

coding e cms:

© 2019 - Octane Render® è un marchio di proprietà della Otoy
tutti i diritti sono riservati.