OctaneRender™ Standalone 3.08.2 [stabile 3.xx]

News e Annunci relativi ai prodotti e servizi offerti dalla OTOY
Regole del forum
Per i nuovi utenti: questo forum è moderato. Il tuo primo post verrà visualizzato solo dopo che è stato valutato da un moderatore, quindi non apparirà immediatamente.
Ciò è necessario per evitare che questo forum venga inondato di spam.
Rispondi
Avatar utente
beppeg4d
Messaggi: 1601
Iscritto il: 16/08/2014, 3:56

OctaneRender™ Standalone 3.08.2 [stabile 3.xx]

Messaggio da beppeg4d » 22/07/2018, 9:30

Ciao a tutti,

Questa è la terza versione stabile 3.08 che fornisce varie correzioni di bug accumulate nelle ultime settimane. Inizialmente, era previsto l'aggiornamento di OctaneBench a questa versione, ma stiamo ancora analizzando alcuni problemi con GPU specifiche, motivo per cui l'abbiamo posticipato alla prossima versione 3.08.

Per una descrizione delle nuove funzionalità della 3.08, si prega di leggere la discussione sulle nuove funzionalità.

Dato che abbiamo aggiunto il supporto alle GPU Volta, siamo dovuti passare a CUDA toolkit 9.1, che richiede drivers NVIDIA v387 o superiore.


Cambiamenti dalla versione 3.08.1:
  • Nodi texture Greyscale vengono ora ignorati, quando utilizzate nel canale normal.
  • Aggiornata la versione OSX in modo da utilizzare il CUDA tookit 9.1, dato che ora ci sono graphics drivers aggiornati e disponibili per OSX che supportano CUDA 9.1.
  • Ottimizzazione del codice CUDA per differenti compute models per il CUDA toolkit e codice CUDA corrente. Questo migliora maggiormente le performance per i vecchi compute models (3.x and 5.0), che pare abbiano subito maggiormente il passaggio CUDA 9.1.
  • La versione demo permette ora l’utilizzo con 20 GPU, che può venire utile in OctaneBenchers con mega-sistemi con più di 12 GPU.
  • Aggiunto il supporto alla configurazione automatica del proxy degli Internet settings di Windows.
  • Corretti diversi problemi di firefly con i BRDF GGX and Beckman.
  • Corretto il forte noise nelle riflessioni dello specular materials quando ha l’opzione alpha shadows attiva e roughness > 0.
  • Corretto il roughness dello specular materials con un Octane BRDF riflesso su un glossy material con un differente BRDF.
  • Corretta l’opzione invert della instance range texture.
  • Risolto il problema di overflow dell'indicizzazione durante il rendering di grandi immagini deep pixel.
  • Corretto il rendering di animazioni bone quando si utilizza il batch render script.
  • Corretto il mancato aggiornamento di immagini textures su schiavi net render.
  • Corretto il crash della GPU se uno o più info pass sono attivi e ci sono aree trasparenti nell’immagine renderizzata.
  • Risolta l'errata aggiunta di campioni di dispersione speculare al passaggio di trasmissione.
  • Corretto il bug quando la distanza near clipping della camera interferisce con lo Z depth pass.
  • Tentativo di migliorare la robustezza dell'avvio daemon quando raccoglie informazioni dallo slave. Per indagare sui problemi, questo è stato segnalato da alcuni utenti OSX, così abbiamo aggiunto il log flag appShutdown per avere maggiori informazioni sulla chiusura di Octane.
  • OSL: Risolto il problema della doppia compilazione non necessaria degli shader OSL e di un relativo possibile arresto anomalo..
  • OSL: Gli shader che vengono valutati nei canali normal, vengono valutati i loro input in modo standard e non come trame normal.
  • OSL: Aggiunta preferenza per specificare le directory OSL include (in Application -> Developer options -> OSL include directories).
  • OSL: Corretto raytype() e getattribute("pixel:pos", ...) che causavano un crash della GPU.
  • OSL: Gestione migliorata della stringa vuota "" usata come texture file name.
  • OSL: Corretti i pin che venivano disconnessi o resettati quando veniva ricompilato il codice OSL in un nodo OSL.
  • OSL: Aumentata la quantità massima di nodi OSL nella struttura ad albero dei nodi texture. (il vecchio limite era attorno ai 500, il nuovo limite è ora circa 30,000)
  • Standalone: Aggiunta l'opzione alle preferenze dell'applicazione per utilizzare una barra del titolo della finestra non nativa. Questo risolve il problema dei titoli di finestre mancanti causati dal nostro toolkit GUI su alcune distribuzioni Linux.
  • Standalone: "Compattato" il dialogo preferences per farlo stare in scene piccole. Abilitati anche i tasti ENTER e ESC come scorciatoie per i bottoni OK e Cancel.
  • Standalone: Cirretto il clipping delle etichette di acuni dei bottoni di stato render pass. Possono anche avere un focus sulla tastiera e puoi passare da una all'altra usando il tasto TAB.
  • Standalone: Selezionando un nodo renderizzabile con il tasto destro del mouse nel node graph, non fa più ripartire il rendering.
  • Standalone: Corretti gli artefatti del disegno nell'editor node graph che appaiono dopo aver tentato di usare il lazo dopo aver fatto clic con il pulsante destro del mouse su un nodo.
  • Standalone: Corretto diversi bug nello strumento gizmo, dove i clic sui mini frame a volte attivano anche il selettore di materiale o oggetto, trascinando un gizmo a volte si disegna anche una regione di rendering e alcune operazioni non vengono registrate correttamente nel sistema di annullamento.
  • Standalone: Risolto bug che causava il parziale mascheramento del pannello sganciato dalla barra delle applicazioni di Windows..
  • Standalone: L’ uninstaller creati dal Windows installer è ora correttamente firmato.

Download per utenti con licenza regular

regular version for Windows (installer)
regular version for Windows (ZIP archive)
regular version for Mac OS X (DMG image)
regular version for Linux (ZIP archive)


Download per utenti con licenza subscription

subscription version for Windows (installer)
subscription version for Windows (ZIP archive)
subscription version for Mac OS X (DMG image)
subscription version for Linux (ZIP archive)


Download versione Demo

demo version for Windows (installer)
demo version for Windows (ZIP archive)
demo version for Mac OS X (DMG image)
demo version for Linux (ZIP archive)


Photoshop workflow plugin download

È possibile scaricare ed installare il workflow plugin per Photoshop (1.0.5) sia via Adobe Exchange platform o può essere scaricato dal link seguente e installato manualmente.

Windows e Mac OS X
Photoshop extension (v1.0.5) (ZXP archive)


Buon rendering,
il vostro OTOY NZ Team
ciao beppe
  • Amministratore
  • Immagine
  • Mac Os X 10.11.6 | Geforce GTX970 | GT 120 | 2x Xeon 2.26 | 16GB |MacPro 2009
  • Win 7 64 | 2x Geforce GTX780 | Quadro K620 | i5 3570k | 16GB | 1200W

Rispondi