OctaneRender™ Standalone 4.00 [stabile 4.xx]

News e Annunci relativi ai prodotti e servizi offerti dalla OTOY
Regole del forum
Per i nuovi utenti: questo forum è moderato. Il tuo primo post verrà visualizzato solo dopo che è stato valutato da un moderatore, quindi non apparirà immediatamente.
Ciò è necessario per evitare che questo forum venga inondato di spam.
Rispondi
Avatar utente
beppeg4d
Messaggi: 1643
Iscritto il: 16/08/2014, 3:56

OctaneRender™ Standalone 4.00 [stabile 4.xx]

Messaggio da beppeg4d » 23/11/2018, 2:02

Cia a tutti,

Questa è la prima versione stabile di OctaneRender versione 4. Nell'ultimo paio di mesi abbiamo lavorato duramente per risolvere tutti i bug che sono stati segnalati. Ma prima di tutto:


Upgrade della Licenza

A meno che non si disponga di una licenza Studio subscription, sarà necessario aggiornare le licenze della versione 3 alla versione 4. Questo aggiornamento è gratuito e può essere effettuato tramite questi 4 passaggi:
  1. Andare al link https://home.otoy.com/render/octane-render/purchase/
  2. Selezionare "Upgrade" nel menu superiore.
  3. Premere su "UPGRADE NOW" e poi su "Upgrade existing licenses to OctaneRender 4".
  4. Selezionare le licenze che si desidera aggiornare, e confermare.
Per utilizzare questa versione, è necessaria una GPU con compute model 3.0 o successiva. Il supporto per le GPU Fermi (come GTX 4xx e 5xx) è stato eliminato. Assicurati inoltre di utilizzare un driver della versione 387 o successiva e se stai lavorando su Mac OS che ha a un CUDA driver installato che supporti CUDA 9.1.


Nuove funzionalità

Per una panoramica delle principali nuove funzionalità e miglioramenti della versione 4, si prega di consultare questo altro post, ma in poche parole queste sono le principali nuove funzionalità che sono state aggiunte con la versione 4:
  • Motore di geometria revisionato che riduce drasticamente i tempi di compilazione.
  • Supporto ad out-of-core geometry.
  • AI Light: Miglioramento del campionamento degli emettitori, che è molto più efficace del vecchio metodo se si hanno molti piccoli emettitori che hanno solo un effetto abbastanza locale.
  • AI Denoiser: Pulisce il rendering, e può ridurre drasticamente i tempi di rendering.
  • Global light inclusione/esclusione.
  • Light linking: Consente l'inclusione / esclusione degli ID luce nei nodi del livello dell'oggetto, che possono essere utilizzati per controllare l'influenza diretta degli emettitori sugli oggetti.
  • Universal material: Unisce le proprietà dei materiali diffuse, glossy, specular e metal in un unico materiale.
  • Planetary environment basato sul modello del cielo di Nishita, simulando la dispersione della luce solare nell'atmosfera per rendere il cielo.
  • Supporto UDIM tramite il nuovo nodo texture tile dell'immagine.
  • Compressione Image texture.
  • Selezione dei livelli nell'esportazione di immagini OpenEXR.
  • Supporto Dirt nei pass / kernel info channel.
  • Miglioramenti globali delle prestazioni nel motore di rendering e nel caricamento dei file HDR e OBJ.
  • Supporto per catturare la luce diretta e indiretta separatamente nei passaggi di rendering della luce.
  • Supporto per i nodi material / object layer map in combinazione con gli archivi di geometria FBX / Alembic.
  • Supporto per l'emissione di primitive sferiche (particelle).

cuDNN library download

Se non hai seguito le build di sviluppo, Octane usa ora la libreria cuDNN per NVIDIA, che è una libreria abbastanza grande (ad esempio 286 MB su Windows). Per evitare di dover scaricare questa grande DLL ogni volta che aggiorni la tua versione Octane, la libreria viene scaricata all'avvio invece di essere fornita dalla distribuzione.

-> Quando esegui OctaneRender 4 la prima volta, vedrai apparire questa finestra di dialogo:
F8922BBB-63CE-4895-B8B1-56433283A901.png
Puoi quindi semplicemente confermare il download tramite il pulsante Download o seguire le istruzioni fornite. La libreria scaricata verrà memorizzata nella cache nella cartella dell'utente e non dovrà essere scaricata di nuovo.


Cambiamenti dalla versione4 RC 7:

(Per coloro che hanno seguito le versioni di sviluppo.)
  • Aggiunto il supporto per il rendering di rete alla versione di abbonamento di OctaneRender Studio e modificato il numero massimo di GPU consentite a 20.
  • La versione regular (non-subscription) ora permette l’u fino a 40 GPU.
  • Aggiunto il supporto al dirt nei kernel / pass info channel.
  • Rinnovato il modo in cui gestiamo le texture delle immagini sulla GPU e nella memoria out-of-core. Ciò dovrebbe ridurre lo stress sul driver CUDA e risolvere i problemi di aggiornamento quando viene utilizzata la memoria out-of-core per le texture.
  • Cercando di rendere la gestione della memoria out-of-core più robusta in combinazione con il denoiser: Octane si assicura che ci sia sufficiente memoria per il denoiser se la memoria out-of-core è abilitata. Riassegniamo anche la memoria out-of-core se un aggiornamento fallisce a causa della mancanza di memoria GPU.
  • Gestione delle texture CUDA semplificata per ridurre lo stress sul driver CUDA.
  • Pulizia della tabella di selezione dei dispositivi nella GUI di preferenza del dispositivo CUDA.
  • Rinominato il nodo "OSL UV" in "OSL delayed UV" per rendere più ovvio lo scopo di questo nodo.
  • Shadow catcher disabilitato quando viene utilizzato nella geometria dello strato inattivo, ovvero registra effetti collaterali simili a quelli di un materiale diffuso normale.
  • Siamo passati a una versione più recente della libreria cuDNN su Windows e Linux per evitare che il renderizzatore Modo fallisca.
  • Quando si importano i file Alembic, Octane mantiene le impostazioni per mesh per le superfici di suddivisione.
  • Risolto l'effetto mancante della turbidity quando viene utilizzato il modello di luce diurna Nishita
  • Risolto il problema del caricamento di uno stato di rendering salvato che non contiene info pass.
  • Sistemato l'utilizzo out-of-core nel caso di mesh semplice, cioè se la scena contiene solo 1 mesh senza trasformazione
  • Risolto problema nel compilare la geometria con triangoli super lunghi e sottili.
  • Risolto errore spurio CUDA 700 causato da uno stato di dati di rendering incoerente
  • Corretto il messaggio di errore se la firma di uno shader OSL non corrisponde al tipo di nodo.
  • Risolto il problema con l'aggiornamento mancante dei messaggi di errore nell'editor OSL.
  • Miglioramento della sincronizzazione dello stato degli elementi di script / nodi OSL tra l'elemento nodo, l'editor di script e l'ispettore nodo
  • Risolto il mancato aggiornamento dei dati di rendering se il canale del vettore di movimento è selezionato / deselezionato nel nodo del kernel del canale info.

Download per utenti con licenza regular
OctaneRender for Windows (installer)
OctaneRender for Windows (zip)
OctaneRender for Mac OS
OctaneRender for Linux

Download per utenti con licenza Studio subscription
OctaneRender Studio for Windows (installer)
OctaneRender Studio for Windows (zip)
OctaneRender Studio for Mac OS
OctaneRender Studio for Linux

Download versione Demo
OctaneRender Demo version for Windows (installer)
OctaneRender Demo version for Windows (ZIP archive)
OctaneRender Demo version for Mac OS X (DMG image)
OctaneRender Demo version for Linux (ZIP archive)


Buon rendering,
il vostro OTOY Team
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
ciao beppe
  • Amministratore
  • Immagine
  • Mac Os X 10.11.6 | Geforce GTX970 | GT 120 | 2x Xeon 2.26 | 16GB |MacPro 2009
  • Win 7 64 | 2x Geforce GTX780 | Quadro K620 | i5 3570k | 16GB | 1200W

Rispondi